Le acque fatali del cinema indiano