La forza di un pensiero debole. Una critica del "Libro bianco del lavoro"