Alcuni problemi metodologici nell’uso del concetto di qualità della vita per il confronto e la valutazione dei diversi sistemi di Welfare