Di un apocrifo leopardiano: P.B. Shelley tradotto da Giacomo Zanella