Gadda, la linea lombarda e le polemiche sul Manzoni