Logica metafisica e politica a Jena: il ruolo metodico del lavoro