George Eliot, Jacob e suo fratello