La "civilisation mondiale" come destino. Una lettura di "Race et histoire" di Claude Lévi-Strauss,