Proustismo, mistificazione e anacronismi nell'autobiografia di Comisso