Tra linguistica medica e linguistica clinica. Il ruolo del linguista