Tra glittica e antiquaria: Giovanni Antonio de’ Rossi, Domenico Compagni e le vicende della medaglia fusa a Roma (1561-1575)