L’anticipazione: tra poetica e pragmatica dell’azione