Gli intellettuali cinesi francofoni del primo Novecento tra scrittura bilingue e autotraduzione culturale