Dalla disperazione dell'esilio al dramma della discriminazione, dall'abbandono alla rinuncia