Fukushima, "isola dell'immortalità": la narrativa distopica di Tawada Yōko