La “triade dei maggiori” del primo Ottocento: Foscolo, Manzoni, Leopardi di fronte ad Alfieri