Recensione a P. Russo, Multinazionali farmaceutiche e diritti umani