Trascrizione dell'oralità: il gioco delle forme in Straparola